staffordshire bull terrier

Cosa è addestramento? Molti anni fa pensavo fosse avere un cane addestrato a fare qualcosa. Ricordo una giornata di nebbia, in campo c’era una conduttrice, il figurante e un cane, un malinois. La donna urlava al cane, per fargli fare l’in piedi in condotta. Uscita dal campo raccontava che c’erano state volte in cui si era chiesta se il sangue fosse il suo o quello del cane... Esagerava, penso, ma era ed è ancora così: qualunque compromesso pur di raggiungere il risultato.

target clicker training

Cosa è addestramento?

Poi sono venuti gli anni del Metodo Gentile, ma quando guardo all’agonismo, o anche al proprietario che ha il cane che tira al guinzaglio, vedo ancora risultati da raggiungere, compromessi da accettare. L’addestramento era ed è qualcosa che si fa per ottenere dei risultati. L’educazione è qualcosa che si fa per ottenere dei risultati. Io sono una agonista (pigra, ma lo sono), e ho come tutti delle aspettative dalla vita con i cani, ma negli ultimi anni ho cambiato molto la prospettiva con cui guardo l’educazione e l’addestramento. E’ stata proprio l’educazione cinofila a aiutarmi a cambiare punto di vista.

obedience pastore tedesco

Che cos’è educazione?

Educare un cane, per me, significa aiutarlo a imparare le abilità che sono utili per vivere felice in famiglia e in società. E’ qualcosa che noi facciamo per il cane, non il contrario. Ho continuato a pensare che nell’addestramento è il cane che fa qualcosa per noi. Ho passato diversi anni a insegnare alle persone come insegnare ai cani, senza coercizione. Poi ho capito che mi stavo occupando della classica punta di un iceberg. Negli iceberg, esce dall’acqua solo la punta. I 9 decimi sono sott’acqua. L’addestramento è così. Nove decimi di quello che succede tra cane e proprietario, cane e conduttore, rimane sommerso. Negli ultimi anni ho dedicato sempre più tempo a quei nove decimi: al rapporto, della gestione del cane,  a come lavorare per avere un buon rapporto e una corretta gestione sia il 90% del lavoro nell’addestramento. E il 100% nella vita con il cane.
 border collie obedience

Addestramento e rapporto

Non potete migliorare la vostra vita con il cane addestrandolo. E non potete addestrare un cane se non siete in grado di costruire un buon rapporto e di gestirlo nel modo migliore. Gran parte dei problemi nell’addestramento sono in realtà problemi di rapporto, che nessuno vede, considera o sa risolvere. Prendete il caso del riporto. Prima ancora di pensare di addestrare il cane, dovreste essere in grado di farvi riportare la pallina, per gioco. Prima di cominciare una condotta al piede da gara, dovreste essere in grado di camminare con il cane al guinzaglio senza farvi slogare una spalla, e di camminare con il cane libero che torna al primo richiamo.
L’addestramento non risolve i vostri problemi con il cane, mentre un buon rapporto può risolvere molti problemi nell’addestramento. Addestramento, inteso come apprendimento, inoltre è processi, procedimenti, i risultati in un certo senso sono il prodotto di tutto questo. A oggi non mi basta che un cane faccia qualcosa, voglio sapere perché lo fa, come lo fa, e qual è stato il mio reale contributo. Capire e riconoscere i processi che portano ai risultati, questa è la nuova frontiera nell’addestramento. Il resto... è un gioco!

 

Testo Alexa Capra

Fotografie Daniele Robotti

Tutti i diritti riservati - All rights reserved