modellamento cane

Sono a un seminario, l’argomento è l’uso del clicker per insegnare non solo comportamenti, ma competenze emotive e mentali. L’esercizio è una semplice scelta tra stimolo (cibo) e comportamento, il comportamento è l’interazione con un oggetto.

La mia attenzione è concentrata sullo stress dei cani, ma... di nuovo, mi accorgo che anche quando chi sta lavorando ha abitudine nell’uso del clicker, la tendenza è catturare i comportamenti, non modellarli.
In questo articolo potete trovare la spiegazione al video dedicato al modellamento, Gentle Team: catturare o modellare ?

labrador addestrare

Catturare vs. modellare

Quale differenza c’è tra catturare e modellare?  La definizione di modellamento, o shaping, è “raggiungere un risultato rinforzando successive approssimazioni del comportamento”. In  teoria, perché gira la testa, poi perché guarda l’oggetto, poi perché ci si avvicina, e infine perché fa qualcosa con quell’oggetto. In genere, lo tocca con il muso o con la zampa. A me piace pensare allo shaping come alle briciole di pane di Pollicino, tante briciole che indicano la strada da percorrere. Modellare significa costruire la strada passo per passo. Catturare significa invece aspettare che il cane esibisca un certo comportamento, e cogliere l’attimo per cliccarlo e rinforzarlo.

clicker training labrador

La differenza

Prendete l’esempio di modellamento che vi ho appena fatto (l’esempio che si fa sempre, parlando di modellamento....):  interazione con l’oggetto - gira la testa,  guarda l’oggetto,  ci si avvicina,  fa qualcosa con quell’oggetto. In realtà questo è un tipico processo di cattura del comportamento, non di modellamento. Nel modellamento, non si salta da “guarda l’oggetto” a “tocca l’oggetto”. Con ogni click si coglie invece una minima variazione di quel comportamento - es. guarda l’oggetto - scartando le variazioni che portano su altre strade, e sfruttando le variazioni utili. Sarà quindi “guarda l’oggetto e allunga leggermente il muso”, o “guarda l’oggetto e abbassa leggermente il muso”, o qualunque altra cosa possa servire.

 

Catturare

E’ più facile per chi clicca!
Porta in meno click al risultato desiderato
Può causare stress e frustrazione nel cane
Non insegna al cane il percorso per raggiungere il risultato
E’ un procedimento meno preciso
Può mettere in difficoltà i cani che patiscono l’assenza del click e del rinforzo
Può essere usato con cani con maturità nel lavoro
Anche quando il percorso è meno dettagliato, il risultato finale deve essere costruito facendo attenzione ai dettagli!!
Catturare e modellare non sono procedimenti adatti a cani di età inferiore ai 5-7 mesi

 

Un video, una storia

Questa è una piccola sessione di modellamento, protagonista un bellissimo australian shepherd alle prese con un mattone: Gentle Team: catturare o modellare ?
 Nella prima parte potete vedere la sua compagna umana cliccare secondo lo schema che ho riportato sopra, e ottenere alla fine il risultato desiderato (toccare la parte superiore del mattone con la zampa). Il tutto però costa al cane un notevole grado di frustrazione - il cane appare insicuro, abbaia. Nella seconda parte prendo in mano il clicker del comando :-), e costruisco lo stesso comportamento in modellamento. Osservate con attenzione il video, e provate a segnare i comportamenti cliccati. Verso la fine del video anch’io causo frustrazione nel cane, quando appoggia la zampa e non clicco. La mia scelta è legata a come il cane esibisce il comportamento, usando le unghie, non appena ricomincia a ragionare con lucidità, ricomincio a cliccare. Le sessioni sono state realizzate una di seguito all’altra.

 

Testo Alexa Capra

Fotografie Daniele Robotti

Tutti i diritti riservati - All rights reserved