Secondo una recente proposta di legge sarebbe possibile adottare un cane di una certa taglia solo se si pesa abbastanza da garantire di poterlo controllare fisicamente. Se pesate 50 kg, scordatevi un San Bernardo...
Ma è davvero una questione di chilogrammi?
dominanza cane

Una questione di chili

Anche se può sembrare banale, in parte lo è. Mi sono sempre chiesta se chi adotta cani di taglia gigante ha una vaga idea di come riuscire a gestire il cane se si fa male, se deve essere sollevato fisicamente, o se il cane decide di fare di testa propria. Il problema è che quando lo comprate,  il cane è relativamente piccolo. Un cucciolo, anche se di taglia gigante, non preoccupa, di sicuro non fa paura.
Adottarlo da cucciolo ci da la sicurezza di poterlo crescere bene, e di averne controllo prima che sia cresciuto in tutta la sua imponenza. Pesare più del cane, anche molto più del cane,  rende più facile averne controllo, per il semplice motivo che siamo più forti di lui. Ma i problemi e gli incidenti non avvengono nel momento in cui abbiamo controllo fisico del cane. I problemi e gli incidenti avvengono quando non abbiamo un controllo sociale del cane.

Una questione di personalità

Se pesate 50 kg  e sognate un San Bernardo, che possibilità avete di riuscire a controllarlo quando sarà adulto?
Nella risposta confluiscono diversi elementi:  il vostro stile di vita, dove vivrete insieme al cane, la vostra esperienza o la vostra disponibilità a seguire un corso di educazione, la presenza di altre persone o altri animali...  Ma, se volete sapere qual è probabilmente il più importante, è la personalità. La vostra personalità e quella del cane. Ciò che rende impegnativo un cane non è la sua taglia, è la sua personalità.
La razza può avere una influenza, ma alla fine ciò che veramente fa la differenza è il carattere. Anche all’interno della stessa razza potete trovare soggetti docili e arrendevoli, e soggetti prepotenti o aggressivi. Dei miei due malinois di linee da lavoro, la femmina è molto più impegnativa del maschio,  a parità di peso, di razza, di selezione, e con una differenza di soli due anni di età.
pitbull

Livelli di forza

Quando valuto un cane, uno dei parametri che mi interessa misurare sono i livelli di forza. Il livello di forza comprende la forza fisica e la forza caratteriale. Per capire quanto è forte un cane, lo osservo interagire con altri cani, e valuto il limite superiore. Quando due cani si incontrano, definiscono il rispettivo livello di forza. Conoscere la personalità di uno dei due, vi permette di capire meglio quando è forte l’altro.
Il tutto avviene in modo del tutto incruento. Se il cane che sto valutando manca di competenze sociali, o è aggressivo, la valutazione avviene in presenza di una barriera (la rete). Il livello di forza si definisce attraverso una sottile comunicazione basata su segnali fisici, movimenti, posture, strategie. La valutazione riguarda anche la forza del cane rispetto alle persone.
Osservare le interazioni con il proprietario può dare molte informazioni, ma a volte è necessario fare dei piccoli test. L’obiettivo non è mai imporsi sul cane, ma capire la sua personalità.
pastore maremmano

Dalla parte del cane

La proposta di legge è introdurre un vincolo all’adozione di cani, vincolo basato sul rapporto di peso. Questo significa che se pesate 50 kg e non avete esperienza con i cani, potete adottare qualunque cane purché sia di taglia media o piccola. In pratica, potete fare esperienza con un cane meno impegnativo, limitando i possibili rischi derivati dalla convivenza.
La mia domanda è: e il cane?
Riuscire a controllare con la forza un cane può ridurre i rischi che il cane sia un problema per gli altri, ma in che modo tutela il cane dagli errori dei proprietari? Prendete un barboncino e fate pure tutti gli errori possibili nella sua educazione e nella sua gestione, basta che quando siete in passeggiata non vi butti a terra se tira al guinzaglio. Non so a voi, ma a me sfugge il valore educativo del provvedimento...

 

Testo Alexa Capra

Fotografie Daniele Robotti

Tutti i diritti riservati - All rights reserved